Pizza fritta napoletana, la montanara.

pizza fritta napoletana

La pizza fritta montanara, semplice e sfiziosa.

La pizza fritta montanara napoletana, con sugo al basilico, fior di latte e una spolverata di parmigiano reggiano, una delizia semplicemente ineguagliabile!

Pizza fritta napoletana, chi non la conosce!?!?

Spinto dalla voglia di gustare i sapori di casa, ho preparato questa succulenta leccornia tipica della mia città, la pizza montanara.

La pizza montanara è una delle versioni storiche della pizza fritta napoletana, generalmente conosciute come calzone fritto.

Come ogni buona pizza richiede attenzioni e tempo perchè maturi e sviluppi al suo interno il suo tipico aroma di “pizza”.

E’ semplice da preparare, basta seguire alcune semplici regole essenziali….

Non serve tanto girarci intorno, le immagini sono molto eloquenti, e solo a guardarle nel monitor mi sembra di sentirne il profumo, e la fragranza.

Una pizzetta fritta semplicemente unica, fatta con ingredienti semplici e genuini.




Ma vediamo come preparare la pizza fritta napoletana montanara

Ingredienti per 6 pizze fritte

Per l’impasto

250 ml di acqua
6 g di lievito di birra fresco
8 g di sale
400 g di farina di forza w 350 o farina manitoba per lunghe lievitazioni

Per la farcitura

1 bottiglia di passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva
sale q.b.
Basilico
150 g di fior di latte o mozzarella di bufala

Preparazione della pasta per pizza fritta

Nella planetaria con il gancio o in una terrina usando lo sbattitore con le spirali, sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere la metà della farina ed impastare per un paio di minuti e lasciate riposare per una mezz’oretta.

pizzetta fritta napoletanaricetta pizza fritta

Aggiungere la restante farina ed il sale ed impastare per 10 minuti a media velocità.

ricetta pizza fritta napoletanapizzelle napoletane

Lasciate riposare per 10 minuti poi stagliate l’impasto in 4 pezzi e formate delle palline aiutandovi con una lieve spolverata di farina.

ricetta pizza fritta

Lasciate lievitare le palline coperte con delle terrine o in un lievitatore per un paio d’ore.

Preparazione del sugo al basilico

In una pentola, versare l’olio e soffriggere l’aglio a fuoco basso in modo che rilasci lentamente il suo aroma.

Quando l’aglio sarà ben dorato, toglietelo e aggiungete la passata di pomodoro e li foglie di basilico fresco tenendone da parte qualcuna da usare come decorazione per le pizze.

pizza fritta napoletana ricetta originale sugo al pomodoro e basilico





sugo al basilico per pizza fritta napoletana montanarapizza fritta napoletana prova del cuoco

Lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco lento.

Preparazione della pizza montanara

A lievitazione ultimata, mettete abbondante olio in un a padella alta e portatelo a circa 180°.

Stendete una pallina per volta a mano con un po di farina, ASSOLUTAMENTE NO MATTERELLO, e senza schiacciare, semplicemente manipolandole con i polpastrelli e friggere subito.

Aiutatevi con una spatola per staccarle dal piano su cui avranno lievitato per evitare di schiacciarle.

pizza napoletana

pizza fritta napoletana

Con un cucchiaio, cospargete continuamente d’olio bollente la superficie della pizzetta, questo le permetterà di gonfiarsi e creare un alveolatura e una doratura perfetta.

pizzette fritte napoletane

Passate la pizza fritta sulla carta assorbente e nel frattempo si frigge la successiva,  farcite con il pomodoro al basilico “Bollente”, qualche fogliolina di basilico fresco, due/tre pezzi di fior di latte e una spolverata di parmigiano reggiano.

pizza fritta napoletana

Sistemate le pizze fritte in un vassoio e servitele calde, ancora fumanti.

pizzette fritte napoletane

ricetta pizza fritta napoletana



About Author

Avatar per Stefano
Stefano

Articoli correlati

Lascia un commento