Crepe nei muri interni, come ripararle per sempre.

crepe nei muri interni

Crepe nei muri interni, come ripararle.

Spesso le crepe nei muri interni rendono la casa esteticamente poco gradevole e fatiscente, vediamo come ripararle a regola d’arte.

Le crepe nei muri interni, sono una vera e propria piaga estetica per le pareti della nostra casa, escludendo le crepe nei muri interni pericolose, causate da problemi strutturali, andiamo a risolvere con una riparazione eseguita a regola d’arte con i materiali adatti.

Spesso la mancata idratazione della malta usata per la costruzione del muro o del tramezzo o una scorretta posa dei laterizi, fanno si che si creino punti vuoti da cui pian piano si generano le crepe.

Per prima cosa, prima di procedere con la riparazione, bisogna monitorare la crepe e accertarsi quali siano le cause che le hanno generate.

Dopo aver stabilito che non si tratta di crepe strutturali, e quindi di crepe pericolose, dobbiamo capire se le crepe sono statiche o dinamiche.

Per capire questo, basta misurare delle crepe nel muro e segnarne le misure per poi verificarne un’eventuale aumento.

Si può semplicemente fissare un righello sul muro crepato e segnare con un pennarello l’inizio e la fine della crepa.

Se la misura resta invariata potremo procedere con la riparazione, altrimenti bisognerà approfondire.

Vediamo in pratica come eliminare le crepe nei muri interni

Per riparare le crepe sui muri interni in genere, anche se il fenomeno di fessurazione è ormai fermo è sempre opportuno utilizzare appositi materiali elastici che si adattano a potenziali movimenti della muratura anche se minimi.Vediamo come riparare le crepe nei muri interni causate da assestamento della muratura e quindi statiche e non pericolose.

In vendita nei negozi specializzati per edilizia e nei negozi di fai da te, sono in vendita numerose tipologie di materiali dedicati a tale scopo.

In casi come questo, data la natura delle crepe, sottili e diffuse su tutta la parete, si procede al rinzaffo con stucco elastico arricchito con fibre.

 

crepe nei muri interni di casala crepa nel muro

 



riparazione fessure nei muri

crepe nei muri soluzioni per salvare le pareti

stucco elastico per crepe nei muri

Per la buona riuscita del lavoro la cosa principale è non avere fretta, bisogna procedere con calma e rispettare i tempi di presa, è inoltre indispensabile la pulizia del giunto che si andrà a creare.




Come riparare le crepe nei muri interni

Dopo esserci procurato tutto il materiale,

  • Stucco
  • Spatola
  • Eventuale scala
  • Raschietto per pulire la crepa
  • Stucco di finitura
  • Carta vetrata

 

Procediamo con la pulizia della crepa nel muro rimuovendo con il raschietto tutto il materiale che viene via facilmente perchè compromesso in modo da raggiungere la parte “buona” del muro.

crepe muri interni

come stuccare una parete

come stuccare un muro crepa nel muro scarificata

Spolverate bene la parte raschiata con un’aspirapolvere o un compressore poi procedete con lo stucco.

E’ essenziale far penetrare ed aderire perfettamente lo stucco elastico in ogni parte della crepa che può essere superficiale o profonda  come nella foto seguente.

crepe nel muro quando sono pericolose

Stendere bene lo stucco con la spatola ed attendere che asciughi totalmente.

Noterete che lo stucco avrà un notevole ritiro, quindi se necessario procedere con una seconda mano ma senza esagerare, questi tipi di stucco sono pressoche impossibili da carteggiare.

stuccare muro

come stuccare un muro





come stuccare  muri rustici interni

crepa orizzontale nel muro

Trascorso il tempo di presa potrete procedere alla stuccatura con un rasante o uno stucco semplice per coprire le riparazioni, successivamente carteggiare e imbiancare con la pittura che preferite e sarete certi che le crepe nei muri saranno solo un brutto ricordo del passato. 😉



About Author

Avatar per Stefano
Stefano

Articoli correlati

Lascia un commento