SISTEMA IDROPONICO CON POMPA AD ARIA INNOVATIVO

sistema idroponico ad aria

SISTEMA IDROPONICO A CICLO CHIUSO, UN INNOVAZIONE NELLA COLTURA IDROPONICA CHE UNISCE LA FORZA DEGLI ELEMENTI ACQUA E ARIA PER NUTRIRE I VEGETALI IN SINERGIA.

sistema idroponico aero-idroponico: Questo tipo di coltura idroponica, sfrutta la forza dell’aria per per somministrare la soluzione nutritiva alle radici delle piante in coltivazione.

Questi tipo di sistema idroponico inizia il suo sviluppi negli anni settanta e ha come comune denominatore l’aria che trasporta l’acqua verso le radici.



Sistema di Lowren Broke

Sistema idroponico ad aria

sistema idroponico ad aria e kit idroponica

Uno dei sistemi di coltivazione idroponica che tuttora trovano largo impiego, fu messo appunto negli anni ottanta da Lowrence Brooke , questo sistema semplice ma efficace, è composto da un tubo biforcato che permette all’aria soffiata in un estremità di spingere verso le piante ed ossigenare la soluzione nutritiva.

Viene usata al posto della pompa per liquidi, una sorta di compressore che genera un flusso d’aria che immesso nel dispositivo, incontra la colonna di soluzione nutritiva e la spinge fuori ossigenandola.

Come si vede dall’illustrazione dal tubicino piccolo entra l’aria che poi viaggia verso l’alto mescolata alla soluzione nutritiva.

Questi sistemi sono formati da due vasi, uno forato che contiene la pianta e che permette alla soluzione di defluire verso il secondo vaso che funge da contenitore per la soluzione nutritiva e da sostegno per il primo vaso.

Un sistema idroponico di questo tipo è molto indicato per pinte molto voluminose a con un ciclo di vita lungo, una sorta di vaso idroponico.



Sistema VORTEX o a vortice di Hillel Soffer, idroponica senza pompa.

agricoltura idroponica con il sistema idroponico vortexIl sistema vortex o a vortice sfrutta la rotazione di un cono cavo, tipo un imbuto che ruotando genera il movimento dell’acqua formando un vortice.

La soluzione nutritiva che ruota vorticosamente accomula energia cinetica direzionata verso l’esterno del cono e trovando la superficie inclinata del cono stesso, risale verso l’unica via libera schizzando verso le radici delle piante e nutrendole.

Come per il Lowrence Broke, anche il sistema Vortex è formato da due vasi, uno forato che contiene la pianta e che permette alla soluzione di defluire verso il secondo vaso che funge da contenitore per la soluzione nutritiva e da sostegno per il primo vaso e in più ospita il motorino ad immersione dotato di cono a girante per l’irrorazione della soluzione nutritiava.

 

Entrambi i sistemi sono molto efficienti, soprattutto nei luoghi molto caldi grazie all’azione refrigerante che compie l’aria che si satura di vapore acqueo creando cosi un ambiente particolarmente adatto alla sopravvivenza.

Questi sistemi idroponici vengono spesso erroneamente definiti sistemi aeroponici, ma vedremo che l’aeroponica è tutt’altro tipo di idrocoltura o coltivazione indoor.

 



About Author

Avatar per Stefano
Stefano

Articoli correlati

Lascia un commento