SARDE IN SAOR “ricetta originale veneziana”

sarde in saor

Ricetta sarde in saor dalla tradizione veneta

Le sarde in saor, uno squisito secondo piatto, un delizioso spuntino ideale da gustare con aperitivi , tipici della cucina veneta dagli antichi sapori.

Finalmente sono riuscito ad estorcere questa ricetta alla zia Graziella che custodiva il segreto di famiglia tramandato di generazione in generazione.
Si dice in giro che le “sarde in saor” della Graziella siano formidabili, le migliori in assoluto ed allora eccomi qua a riprodurre fedelmente passo passo questa delizia della cucina veneta.

Le sarde in saor tradotto dal dialetto veneziano significa sarde nelle cipolle o con cipolle.

In realtà non è semplicemente questo, il saor sono si le cipolle ma preparate come la tradizione e veneta insegna.

Come vedremo nella ricetta che unite alle sarde fritte danno origine a questo piato tipico della cucina veneta, composto da sarde infarinate e fritte, condite e macerate secondo un’antica ricetta veneziana a base di cipolle in agrodolce.

Le sarde in saor si possono servire come parte di un aperitivo, magari su dei crostini , come spuntino, come antipasto o come secondo piatto.

 INGREDIENTI

Per le sarde indorate e fritte:

1 kg di sardine fresche

farina 00 quanto basta

olio per friggere di buona qualità

Per il saore, tipica ricetta veneta

1 kg di cipolle bianche
1 cucchiaino di zucchero abbondante
1 bicchiere di vino bianco
5 g sale fino
1 bicchiere di aceto bianco
1 pugnetto di pinoli
10 g olio di oliva extravergine
40 g di uvetta lavata ed asciugata

PREPARAZIONE

Tagliate la cipolle a fettine e mettetela a cuocere in una casseruola coperte d’acqua.

cipolle bianche per sarde in saorcipolle per sardelle in saore

Quando cominceranno ad ammorbidirsi, aggiungete il cucchiaino di zucchero , e tutti gli ingredienti ad eccezione delle sardine e lasciate cuocere fin che diventeranno di colore rosato e morbido.

ingredienti per saorsaore in cottura

saor o saore veneziano pronto

Nel frattempo lavate e curate le sarde frasche; Togliete le teste, le interiora, e la lisca.

sarde freschefiletti di sarde fresche appena pulite

Infarinate e friggetele in olio di arachidi o di semi per qualche secondo lasciandole morbide.

sarde in saorefrittura delle sarde

Asciugatele bene con la carta assorbente.

sarde indorate e fritte

A questo punto disponete le sardine ed il composto a strati alterni in un contenitore non molto largo in modo da fare piè strati, in questo modo i sapori si fonderanno meglio.

preparazione delle sarde in saorPreparazione delle sarde in salsa di cipolle a strati alternati

preparazione degli strati di sarde e di salsa di cipolle in agrodolcesardine ricette

sardelle in saor pronte

Riponete in frigo a macerare per almeno due giorni prima di consumarle.

Conservate in frigo per non più di 10 giorni se resistete….



About Author

Avatar per Stefano
Stefano

Articoli correlati

Lascia un commento