Pandoro morbidissimo fatto in casa

pandoro estroso.info

Pandoro sfogliato morbidissimo fatto in casa

Il pandoro sfogliato, conosciuto e apprezzato dolce natalizio ancora più morbido e gustoso grazie alla sfogliatura con burro alla vaniglia.

Il Pandoro Sfogliato non ha bisogno di presentazione, inutile dire che il risultato è eccellente, ma ci vogliono dalle 6 alle 12 ore di lavoro e amore per realizzarlo.

Non e’ difficile da preparare, ma tra un impasto, un riposo e una lievitazione le ore volano via anche se poi infine ne vale decisamente la pena e la soddisfazione e’ infinita!

il famosissimo dolce veronese che ormai non manca mai durante le feste natalizie.

Iniziamo a creare questa deliziosa bontà!

Ingredienti per un Pandoro Sfogliato da 1 kg

25 g di lievito di birra fresco

125 g di zucchero

450 g di farina manitoba o farina di forza 280/330 w

3 uova medie + 1 tuorlo

170 g di burro

1 bacca di vaniglia (oppure estratto in pasta)

un pizzico di sale

la scorza grattugiata di mezzo limone e di mezza arancia (opzionali)




Preparazione del lievitino

Ingredienti

18 gr lievito di birra fresco o 7gr di lievito secco istantaneo

60 gr acqua tiepida

50 gr farina di forza

1 cucchiaio di malto o di zucchero o miele

Preparazione del lievitino

Sciogliete i 18 g di lievito e il malto o il miele in 60 ml di acqua tiepida.

panettone farcito

Unite lo zucchero e 50 g di farina di forza lavorate amalgamando molto bene poi mettete a lievitare fino al raddoppio (50-60 minuti a 2o gradi).

panettone farcito ricetta panettone semplice

ricetta panettone semplice lievito madre

Preparazione del primo impasto

Ingredienti

200 gr farina Manitoba

7 gr lievito di birra fresco

25 gr zucchero

30 gr burro

2 cucchiaini d’acqua

1 uovo + 1 tuorlo

Sciogliete il restante lievito nell’acqua tiepida e aggiungetelo al lievitino, poi unite gradualmente un uovo, un tuorlo ed infine metà della vaniglia, la farina, lo zucchero, impastate bene se possibile con la planetaria.

ricetta panettone semplice ricetta panettone semplice

Quando tutto sarà ben amalgamato, unite il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini e lavorate l’impasto fino a quando tutto sarà ben assorbito.

dolce tipico veronese dolce tipico veronese

Formate una palla e lasciate lievitare coperto dalla pellicola fino al raddoppio (45/ 60 minuti circa).

dolce tipico veronese panettone buonissimo

Mentre l’impasto riposa, sciogliete il burro che servirà nel prossimo impasto insieme alla vaniglia e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente fino al suo utilizzo, in modo da ottenere un burro aromatizzato che renderà il Pandoro Sfogliato  molto più profumato e saporito.

panettone farcito con crema al mascarpone panettone al burro




estrosopanettone farcito con crema al mascarpone

Preparazione del secondo impasto

Ingredienti
200 gr farina di forza
100 gr zucchero
2 uova
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
140 gr burro a temperatura ambiente per sfogliare
buccia di 1/2 limone (opzionale)
buccia di 1/2 arancia (opzionale)

Terminata la lievitazione del primo impasto, aggiungete le uova, lo zucchero, la farina, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia e per ultimo il sale.

uovaburro alla vaniglia

Impastate a lungo finché sarà ben amalgamato poi formate una palla  e mettete a lievitare in una ciotola imburrata o unta con olio di semi per 1 ora e mezza circa o fino al raddoppio.

estroso.info

Una volta lievitato mettere la ciotola a riposare in frigorifero per 30-40 minuti in modo da preparare l’impasto per la sfogliatura.

La sfogliatura del pandoro

A questo punto si inizia con la sfogliatura, una lavorazione che rende il nostro pandoro ancora più morbido ed elastico.
Stendete a quadrato la pasta sulla spianatoia, e distribuitevi sopra il burro precedentemente preparato.
sfogliaturasfogliatura della pasta
sfogliatura
Ripiegate i quattro bordi verso il centro chiudendo così il burro all’interno.
sfogliatura con burro aromatizzato alla vanigliacome fare il panettone sfogliato artigianale




rustico sfogliatopasta brioche
Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per qualche minuto poi stendere nuovamente l’impasto con il mattarello formando un rettangolo che poi andrete a ripiegare come il precedente ma senza ulteriore aggiunta di burro.
Otterrete cosi un quadrato, che dovete richiudere a formare una palla unendo i quattro angoli opposti.
Fate attenzione a richiudere bene la pasta altrimenti durante la lievitazione si formerà un vuoto al centro.
pandor
pandor
A questo punto dovrete mettere l’impasto nello stampo da pandoro con la parte liscia rivolta verso il basso.
Con questo impasto potrete ottenete 1 pandoro grande o circa 10 piccoli
Ungete l’intera superficie interna dello stampo ed adagiatevi la palla di impasto con la parte liscia verso il basso e lasciate lievitare coperto con la pellicola fino a quando non avrà superato il bordo.
ricetta planetariaricetta planetaria

Cottura del pandoro

La cottura del pandoro è un po particolare e necessita di attenzioni.

Accendere il forno a 170° Statico e posizionare un contenitore basso o uno stampo per muffin o altro con dell’acqua sulla base del forno e la griglia sullo scalino più basso.

Quando avrà raggiunto la temperatura infornate il pandoro.

pandoro fatto in casa
ricetta pandoro
°
Cuocete in forno statico a 170° per 15 minuti, abbassate a 160° e cuocete fino a doratura.
Per il pandoro grande i tempi di cottura sono circa 50/55 minuti, mentre per i piccolini potrebbero bastare anche 10/15 minuti, quindi vanno controllati continuamente.
La cottura varia molto da forno a forno, quindi fate prima la prova stecchino e quando sarà superata attendete ancora qualche minuto prima di spegnere.
pan d'oro fatto in casa
Lasciate raffreddare nel suo contenitore, dopodiché sformatelo e cospargerlo con abbondante zucchero a velo vanigliato.
Conservatelo in una bella busta di plastica alimentare, se ne avete una di un Pandoro industriale sarebbe l’ideale!
pandoro artigianale



About Author

stefano

Articoli correlati

Lascia un commento